slide 1

Benvenuti nel nuovo Portale di CSEN Sociale

slide 2

Benvenuti nel nuovo Portale di CSEN Sociale

slide 3
slide 4
slide 5

CSEN

CSEN Progetti

Ministero Politiche Sociali

“Gran parte del progresso sta

nella volontà di progredire”

Seneca

 

LOGO CSEN SOCIALESASSARI 4 agosto 2016 - 5 agosto 2016
Seminario di divulgazione dei risultati del progetto Etica e Promozione Sociale C.S.E.N.

Presentazione del Libro INCONTRI - Guida alle Associazioni di Promozione Sociale
e Focus Group Regionale di diffusione dei risultati

Sala conferenze Hotel Carlo Felice, Via Carlo Felice 43, SASSARI

Giovedì 4 agosto ore 15, 00 - 19,00
- cocktail di benvenuto
- apertura dei lavori e presentazione :
Francesco Corgiolu - Presidente Comitato Regionale CSEN SARDEGNA
- proiezioni clip video di inserimento all'argomento e alla promozione sociale
- coffebreak
- presentazione del libro INCONTRI
Andrea Bruni - Responsabile del progetto, coautore del testo
- conclusioni :
Francesco Corgiolu - Presidente Comitato Regionale CSEN SARDEGNA

Venerdì 5 agosto ore 10,00 - 17,00
- apertura dei lavori :
Francesco Corgiolu - Presidente Comitato Regionale CSEN SARDEGNA
- impostazione del lavoro in sotto gruppi e presentazione della giornata : attività e obiettivi
Andrea Bruni - Responsabile del progetto
- coffebreak
- suddivisione in tre sottogruppi :
1) le richieste delle associazioni di promozione sociale al C.S.E.N.
2) le opportunità del CSEN alle associazioni di promozione sociale
3) valutazione e proposte alla carta dei servizi CSEN

- pausa pranzo

- ore 15,00 : ripresa dei lavori
- relazione dei portavoce dei sottogruppi
Andrea Bruni - Responsabile del progetto
- sistematizzazione in grande gruppo del lavoro in sottogruppi.
- prospettive e sviluppo della promozione sociale CSEN nella nuova carta dei servizi

- conclusioni :
Francesco Corgiolu - Presidente Comitato Regionale CSEN SARDEGNA


 

 

seminario 28 giugno 

Con il Seminario Nazionale, svoltosi il 28 Giugno a Roma, incentrato sull’incontro tra le associazioni di promozione sportiva e le associazioni di promozione sociale, il Centro Sportivo Educativo Nazionale rilancia l’azione operativa nell’incontro tra il settore dello sport e della promozione sociale.
Il seminario dal titolo “Strumenti operativi e ruolo delle APS per una promozione del settore sociale in forma organizzata, etica e di sviluppo” è stato immaginato come momento di condivisione di saperi e conoscenze, per definire, attraverso un percorso partecipato, un’ idea di crescita e di sviluppo dell’ente come attore e protagonista nella costruzione di una società, nella quale, lo sport di base e le associazioni di promozione sociale, contribuiscono nel rispetto dei diversi contesti locali, alla costruzione di reti territoriali capaci accogliere e rispondere ai bisogni dei cittadini.
Il seminario è frutto di un percorso nel quale, attraverso la ricerca nazionale, svolta con interviste individuali a Dirigenti Sportivi e Dirigenti di APS, e Focus Group interregionali, è stato possibile avviare un confronto profondo su aspetti valoriali, organizzativi e gestionali che differenziano e che accomunano l’agire delle associazioni di promozione sportiva e di promozione sociale.
E’ in questo orizzonte che nasce la scrittura del libro “Guida alle associazioni di promozione sociale”, presentata ufficialmente nella giornata del seminario, redatta con il contributo di riflessioni, idee e suggestioni derivate dagli incontri realizzati nel corso del progetto, e intende delineare il modello da cui partire per chiunque voglia collaborare con il Centro Sportivo Educativo Nazionale nella costruzione strategica di reti territoriali tese allo sviluppo di un welfare più solidale.
L’impulso che il CSEN vuole dare alla funzione sociale dello sport di base come elemento strategico di sviluppo, si inserisce perfettamente nel dibattito esistente, sia a livello Nazionale che Europeo, sulla funzione dello sport dilettantistico come facilitatore di processi di crescita , socializzazione e benessere nelle persone.
In Italia a Maggio è stata approvata la Riforma del Terzo Settore nella quale si riconosce l’importanza del settore non profit nella vita del nostro paese nei diversi ambiti: sociale, sportivo, culturale ambientale ed economico.
In Europa nella nuova programmazione 2014-2020 hanno previsto una linea di fondi dedicata allo sport e nel 2016 hanno introdotto finanziamenti specifici “Piccole partnership collaborative” per facilitare l’accesso ai fondi europei alle piccole associazioni e dare ulteriore spinta alla diffusione dell’ attività sportiva.

Per ogni individuo, lo sport è una possibile fonte di miglioramento - Coubertin

Sfoglia il libro "Incontri Guida alle Associazioni di Promozione Sociale"

Sfoglia il libro "Il mio sogno Africano"

Le Foto del Seminario

Gli Interventi dei Relatori

Volantino

Scarica il Programma


Focus Group Nazionale 

Centro Italia

Lunedì 02 Maggio ore 14.00 – 19.00

Viale Europa, 85 - Firenze

Il terzo di tre Focus Group previsti, per approfondire e confrontarsi sui temi emersi nelle interviste, realizzate per la pubblicazione del libro “Guida alle Associazioni di Promozione Sociale”.
Ai Focus Group sono invitate le APS del Territorio, i Presidenti Regionali CSEN, gli intervistati e coloro che hanno partecipato alle videoconferenze. Registrati   Locandina


Focus Group Nazionale 

Sud Italia

Sabato 16 Aprile ore 10.00 – 16.00

Via San Francesco da Paola, 82 , Reggio Calabria

Il secondo di tre Focus Group previsti, per approfondire e confrontarsi sui temi emersi nelle interviste, realizzate per la pubblicazione del libro “Guida alle Associazioni di Promozione Sociale”.
Ai Focus Group sono invitate le APS del Territorio, i Presidenti Regionali CSEN, gli intervistati e coloro che hanno partecipato alle videoconferenze.  Locandina


Focus Group Nazionale
Nord Italia

Martedì 15 Marzo ore 9.30 – 13.30

Presso Asd Studio 21 Via Passo Buole, 21, 10127 Torino

Il primo di tre Focus Group previsti, per approfondire e confrontarsi sui temi emersi nelle interviste, realizzate per la pubblicazione del libro “Guida alle Associazioni di Promozione Sociale”.
Ai Focus Group sono invitate le APS del Territorio, i Presidenti Regionali CSEN, gli intervistati e coloro che hanno partecipato alle videoconferenze.


Febbraio 2016

Sono stati pubblicati i risultati della ricerca: Inchiesta nel mondo della promozione sociale CSEN. L'idea della Ricerca è stata di esplorare le percezioni e le competenze dei Presidenti dei Comitati C.S.E.N in materia di promozione sociale e delle strategie in atto da parte delle sedi locali anche attraverso l’affiliazione/collaborazione con le associazioni di promozione sociale (APS). E' la prima ricerca in tal senso nel mondo CSEN realizzata attraverso la predisposizione di un questionario agile con poche domande, molte delle quali con risposte chiuse, al fine di ridurre al minimo il tempo di compilazione. Il questionario, auto somministrato, ha previsto la possibilità di compilazione sia attraverso il collegamento ad una piattaforma on line, sia attraverso la modalità cartacea. Alla Ricerca sono state coinvolte tutte le sedi Regionali e Provinciali CSEN, chiedendo ai rispettivi presidenti la compilazione del questionario. Alla scadenza hanno risposto 54 tra Presidenti Regionali e Provinciali dell'Ente rappresentando l’attuale situazione dell’Ente nel settore Promozione Sociale. Vai alla pagina del Report


Gennaio 2016

A gennaio 2016 inizia la Ricerca Nazionale rivolta a 12 Dirigenti CSEN e 12 Dirigenti provenienti da altre organizzazioni per promuovere una riflessione su alcuni temi specifici inerenti il mondo della Promozione Sociale. Si svolgerà una Ricerca Nazionale, con interviste individuali, allo scopo di redigere una Guida alle Associazioni di Promozione Sociale, frutto di una elaborazione condivisa di 24 esperti del Settore.


Ottobre 2015

E’ in fase di realizzazione la Fase 1 del progetto che prevede il monitoraggio della situazione interna dell’Ente e l’approfondimento del progetto con le video conferenze in programma. In questo periodo si sta definendo il questionario per i dirigenti regionali e provinciali del CSEN che sarà distribuito per la compilazione nel mese di novembre. Per la Fase 2 è previsto, entro il mese di ottobre- prima metà di novembre, la raccolta delle disponibilità dei dirigenti interni ed esterni all’Ente per l’inserimento nella lista dei partecipanti alla Ricerca Nazionale. In questo periodo è stata definita la collaborazione con l’Associazione Il LABORATORIO Formazione e consulenze per il lavoro sociale, per la parte della Ricerca nazionale affidata ad un Ente Esterno.


Settembre 2015

Entra nella fase operativa il nuovo progetto nazionale promosso dal Centro Sportivo Educativo Nazionale e sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il fondo nazionale per l’associazionismo (L. 383/2000 Annualità 2014).
Il progetto, - ETICA E PROMOZIONE SOCIALE: C.S.E.N. da un ENTE grande ad un GRANDE Ente – raccoglie la sfida lanciata nell’ultimo Congresso Nazionale e contribuisce alla crescita del SETTORE SOCIALE C.S.E.N. valorizzando e sistematizzando le competenze e le abilità già proprie di molti nostri dirigenti, allo scopo di costruire un modello di gestione per il settore Promozione Sociale. L’obiettivo del progetto è di aumentare il numero dei Dirigenti Locali C.S.E.N. nel settore promozione sociale e di aumentare il numero delle APS affiliate. La durata del progetto è di 12 mesi da agosto 2015 a luglio 2016. E’ articolato in 5 fasi.
1) Preparazione: nella quale oltre ad organizzare il materiale per la diffusione e promozione del progetto, verrà attivata una indagine interna per conoscere l’attuale stato di familiarità con il settore della promozione sociale. Saranno realizzate 6 Video conferenze per la diffusione di informazioni e mappatura dei servizi operativi per il settore a livello locale.
2) Ricerca: sarà svolta un inchiesta nel mondo della promozione sociale con 24 esperti del settore, selezionati per titoli (vedi Bandi Pubblici ) di cui 50% del CSEN e 50% di altre organizzazioni. Lo scopo della Ricerca è di contribuire al dibattito sulla situazione attuale del settore, partendo da tre filoni di inchiesta.
a) ETICA E GESTIONE
b) COMPETENZE E CONOSCENZE
c) RUOLO SOCIALE E IMPATTO DI COMUNITA'
Non è escluso che durante il lavoro di preparazione i temi possano essere modificati o implementati dal gruppo di lavoro.
3) Focus Group: sono previsti 3 incontri interregionali, nord Italia – centro Italia – sud Italia. Sarà il momento della definizione di una Guida alle Associazioni di Promozione Sociale pensata a seguito della Ricerca e finalizzata a fornire uno strumento utile di cultura della promozione sociale in Italia.
4) Pubblicazione e promozione, è la fase di distribuzione dei risultati, di allestimento di un portale web per il settore CSEN SOCIALE e di distribuzione degli strumenti elaborati dal progetto.
5) Convegno Nazionale a Roma: conclusione del progetto con un momento di riflessione del settore sociale a livello nazionale dentro il CSEN ma con l’importante contributo di esperti esterni.
Pensare al domani, immaginare cosa vogliamo, costruire strategie che facilitano il raggiungimento dell’obiettivo, tutto ciò è possibile se abbiamo la forza di mostrare una grande capacità di coesione, di collaborazione e di confronto per il raggiungimento del risultato più soddisfacente possibile.

Locandina

  • Senza titolo 1Progetto MOVE
    Si sta svolgendo sul territorio nazionale e in contemporanea nei paesi partners del Progetto, Polonia, Ungheria e Grecia, la Ricerca Nazionale sui sistemi di Formazione e sulle qualifiche esistenti per Dirigenti e Tecnici Sportivi, e un indagine conoscitiva sui bisogni formativi. E' la prima fase di un percorso, ed ha come obiettivo la raccolta di dati e di informazione utili alla realizzazione di una Unità di Formazione per l'acquisizione di competenze socio educative nel personale sportivo. Leggi Comunicato Stampa  - Vai al sito

  • Il Forum Nazionale del Terzo Settore è un organismo di rappresentanza delle istanze del mondo del non profit italiano. Si costituisce il 19 giugno 1997 ed è Parte Sociale riconosciuta dal Governo. Vi aderiscono le 70 maggiori organizzazioni nazionali di secondo e terzo livello per un totale di oltre 97.000 sedi territoriali. Sulla base di un patto coerente con quello nazionale negli anni si sono costituiti 19 Forum regionali e 55 Forum territoriali (provinciali e locali) in rappresentanza della società attiva a livello territoriale. Leggi

  • E’ stata affidata al C.S.E.N. l’organizzazione del primo evento sportivo internazionale previsto dall’Unione Europea per il 2015. Un grande riconoscimento dall’Unione Europea giunge all’Italia e al C.S.E.N. a suggellare l’impegno della Presidenza Nazionale, dei Dirigenti Territoriali e dell’Ufficio Progetti a favore dello Sport Integrato. Con questa importante decisione, e con un contributo di circa 800 mila euro, l’Unione Europea promuove lo sport integrato come elemento di inclusione sociale delle persone con disabilità e favorisce un piano di educazione all’accoglienza e all’integrazione attraverso la pratica sportiva. Vai al Sito

  • Per Sport integrato si definisce l’attività Sportiva a carattere Educativo rivolta a tutti gli atleti, sia disabili sia non disabili, con l’intento di costruire insieme un gruppo che, attraverso la pratica sportiva, sviluppa e promuove la cultura dell’integrazione, della solidarietà, con l’accettazione e la valorizzazione della diversità a tutti i livelli. Il Portale www.sportintegrato.it vuole essere una vetrina pubblica per promuovere e valorizzare le esperienze a livello locale e nazionale e così contribuire ad affermare il valore della diversità umana come ricchezza e non come handicap.

APS

Cosa sono le APS? Sono le Associazioni di Promozione Sociale, ovvero “le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attivita’ di utilita’ sociale a favore di associati o di terzi, senza finalita’ di lucro e nel pieno rispetto della liberta’ e dignita’ degli associati”, come sancito dall’art. 2, comma 1 della legge n. 383 del 7 dicembre 2000 denominata “Disciplina delle associazioni di promozione sociale”.